Single Blog Title

This is a single blog caption

Pescara battuto alle Naiadi. Il Cus Uni Me vince 13-11

Prima sconfitta stagionale per il Pescara Pallanuoto, che alle Naiadi viene battuto per 13-11 dal Cus Uni Me dopo una partita lottata punto a punto e decisa in favore degli ospiti solo nell’ultimo parziale. Troppo frenetici i biancazzurri, che spesso si sono affidati alle soluzioni personali anziché preferire una manovra di squadra. Nonostante la giornata non felicissima, la squadra guidata da Paolo Malara era riuscita a raggiungere l’ultimo intervallo con un gol di vantaggio. Ma nel quarto parziale i siciliani hanno trovato le giocate necessarie per uscire con il bottino pieno dal Palapallanuoto.

Avvio di marca biancazzurra con i gol di De Ioris e D’Aloisio. E’ però solo un’illusione. Eskert, uno dei più temuti, accorcia. Di Fulvio ritrova il doppio vantaggio, ma Geloso e ancora Eskert impattano. Poi segnano Giordano e Vittorioso, l’altro uomo chiave del match. Il secondo parziale è caratterizzato dalle doppiette di Eskert, gol in apertura e chiusura e quella di Giordano. Il perfetto equilibrio viene spezzato dopo l’intervallo lungo da D’Aloisio. Cusmano risponde immediatamente. Poi segna Calcaterra dai cinque metri, quindi Vittorioso. Ancora D’Aloisio rimette avanti il Delfino, prima del nuovo pareggio di Vittorioso e della marcatura di Di Fulvio. All’inizio dell’ultimo periodo pareggia Geloso. Giordano ci riprova ma è un fuoco di paglia, perché Giacoppo trova il nuovo pareggio, prima che Paratore e Runza regalino ai messinesi i tre punti.

“Abbiamo giocato al di sotto delle nostre possibilità, senza rispettare le consegne dell’allenatore”, dice al termine un deluso Franco Di Fulvio, team manager del Pescara Pallanuoto. “Abbiamo fatto tanta confusione in attacco, prendendo contropiedi sanguinosi. Alla fine il parziale di 13-11 è stato possibile solo grazie a una grande prestazione del nostro portiere”. E conclude: “Adesso dobbiamo reagire e sono sicuro che lo faremo. Quello di oggi è stato un passo falso, ma questa squadra ha tutto per fare un grande campionato”

PARZIALI: 4-4, 2-2, 4-3, 1-4

PESCARA PALLANUOTO: Volarevic, De Vincentiis, Laurenzi, Di Fulvio (2), De Ioris (1), Mancini, Giordano (3), Stanchi, Santarelli, D’Aloisio (3), Calcaterra (1), Micheletti, Molina. All. Malara

CUS UNI ME: Spampinato, D’Angelo, Eskert (4), Runza (1), Giacoppo (1), Geloso (2), Cusmano (1), Vittorioso (3), Andrè, Paratore (1), Di Caro, Lagonigro, Mariani. All. Naccari