Single Blog Title

This is a single blog caption

A Civitavecchia per tornare a fare punti

E’ un Pescara Pallanuoto che vuole reagire quello che domani pomeriggio, con inizio alle ore 15, scenderà in vasca nella piscina del Civitavecchia per la 4^ giornata del campionato di serie A-2 girone sud. Messa in archivio la sconfitta di sabato scorso contro il Cus Uni Me, la squadra allenata da Paolo Malara vuole chiudere bene l’anno e per andare alla sosta con il sorriso occorre un risultato positivo. Il ko di settimana scorsa non ha intaccato le certezze sviluppate in un inizio di stagione dove i biancazzurri hanno conquistato due vittorie nelle prime due uscite, ma è chiaro che la voglia di riscatto dopo il passaggio a vuoto contro i siciliani adesso è il pensiero principale nella testa dei giocatori pescaresi. Ma in terra laziale non sarà semplice: il Civitavecchia ha gli stessi punti del Delfino e in casa è una squadra che sa farsi rispettare. La vittoria contro la Roma 2007 di sabato scorso inoltre ha dato morale ai ragazzi di Pagliarini, che tra le mura amiche possono contare anche sull’aiuto del pubblico.

“Andiamo a Civitavecchia consci della difficoltà dell’avversario ma con la voglia di portare a casa un risultato positivo”, dice Paolo Malara alla vigilia. “Sappiamo che ogni partita nasconde le sue insidie. Loro sono una squadra tosta e i sei punti in classifica lo dimostrano. Un passo falso come quello di sabato scorso ci può stare nell’economia di una stagione, adesso però vogliamo rialzarci”.

L’allenatore biancazzurro ha recuperato Mancini e Molina e per la trasferta in terra laziale si affida agli stessi giocatori che hanno conquistato due vittorie nelle prime due partite.

Per la sfida di Civitavecchia Paolo Malara ha convocato 13 giocatori:

Goran Volarevic, Luca De Vincentiis, Marco Laurenzi, Carlo Di Fulvio, Mattia De Ioris, Cesare Mancini, Davide Giordano, Marco Stanchi, Fabio Di Fonzo, Andrea D’Aloisio, Enrico Calcaterra, David Micheletti, Francisco Molina