Single Blog Title

This is a single blog caption

Super Pescara a Civitavecchia. Vittoria e secondo posto in classifica

Serviva una reazione dopo il passaggio a vuoto di sabato scorso e a Civitavecchia la reazione è arrivata. Perfetta. Autoritaria. Il Pescara Pallanuoto torna al successo nella vasca dei laziali al termine di una partita mai stata in discussione, chiusa con il punteggio di 16-6 e condotta dal primo all’ultimo minuto. Firmata anche da Goran Volarevic, autore di una prestazione maiuscola e strepitoso in almeno due circostanze. Altri tre punti che proiettano il Delfino al secondo posto in classifica nel girone sud del campionato di A-2 sud, grazie ai 3 successi e una sola sconfitta in questo avvio di stagione. Ma quella di Civitavecchia è una vittoria che fa bene soprattutto al morale e che manda in vacanza i biancazzurri con il sorriso. Si tornerà in vasca l’11 gennaio alle Naiadi contro i Muri Antichi.

Romiti porta subito avanti il Civitavecchia, ma i biancazzurri reagiscono con Giordano, Calcaterra e De Vincentiis. Micheletti manda sulla traversa il tiro dai cinque metri e Stefano Ballarini fa meno uno prima dello stop. Nel secondo parziale il Pescara aumenta il distacco, trovando la via della rete con Laurenzi, D’Aloisio e Di Fulvio. Il solito Ballarini prova a rimettere in carreggiata i suoi, poi però Volarevic chiude la porta e Calcaterra fa più quattro all’intervallo lungo. E’ sempre Pescara anche al rientro in vasca. Volarevic si conferma super bloccando un uno contro uno dei locali, poi segna due volte Di Fulvio, quindi De Vincentiis e De Ioris. Prima della sirena per il Civitavecchia realizza ancora Stefano Ballarini. Il finale è un monologo dei biancazzurri, bravi ad andare in rete cinque volte con Calcaterra, De Vincentiis, Di Fulvio, ancora Calcaterra e Stanchi. Le reti di Castello e Simeoni servono solo per fissare il punteggio sul 6-16.

<Siamo contenti per la vittoria e per aver riscattato il passo falso di sabato scorso>, commenta a caldo Luca De Vincentiis, autore di una tripletta. <Le tre reti fanno sicuramente piacere, ma la cosa più importante è che hanno contribuito a portare punti alla squadra. Adesso lavoriamo, ci godiamo delle feste da passare con il sorriso e poi di nuovo testa al campionato, perché non abbiamo fatto nulla>. Felicissimo anche Marco Laurenzi, autore del primo gol personale in A-2: <E’ stata una grande emozione>, dice il numero 3 pescarese. Che poi analizza il match: <Serviva una reazione e l’abbiamo trovata, con una prestazione quasi perfetta. Ci siamo regalati altri 3 punti che fanno bene alla classifica e al morale. A gennaio dobbiamo continuare su questa strada>.

PARZIALI: 2-3, 1-4, 1-4, 2-5

CIVITAVECCHIA: Visciola, Muneroni, Minsini, Ballarini S. (3), Greco, Pierri, Castello (1), Ballarini A., Romiti (1), Simeoni (1), Taraddei, Pagliarini, Middio. All. Marco Pagliarini

PESCARA PALLANUOTO: Volarevic, De Vincentiis (3), Laurenzi (1), Di Fulvio (4), De Ioris (1), Mancini, Giordano (1), Stanchi (1), Di Fonzo, D’Aloisio (1), Calcaterra (4), Micheletti, Molina. All. Paolo Malara