Single Blog Title

This is a single blog caption

Iniziano i play-off. A Camogli per continuare a sognare

Raggiunto il sogno play-off, adesso non resta che giocarselo. Sabato a Camogli, con inizio alle 19 e diretta streaming sulla pagina Facebook Pescara Pallanuoto, i biancazzurri sono attesi da gara-1 del primo turno degli spareggi promozione. Davanti a loro, i ragazzi guidati da Paolo Malara, che hanno chiuso la regular season al quarto posto del girone sud del campionato di A-2 maschile, troveranno la R.N. Camogli, brava a conquistare la prima piazza del girone nord. In virtù del miglior piazzamento, i liguri possono contare sul vantaggio del fattore campo, con l’eventuale bella da giocare in casa. Ma il Delfino arriva sereno e concentrato all’appuntamento, conscio della propria forza e dell’importanza del confronto. Per andare avanti verso la serie A-1 bisognerà necessariamente vincere almeno una partita in trasferta.

Anche questa settimana la squadra si è allenata tra Silvi, Sambuceto e Ancona, un giro che ormai i ragazzi del Pescara conoscono bene. Domani mattina la partenza per la Liguria, con una borsa carica di sogni e di speranze

“Dobbiamo essere calmi e affrontare l’appuntamento con la giusta concentrazione”, analizza l’allenatore Paolo Malara. “Ci siamo conquistati l’accesso al post season dopo gli ultimi due mesi di grandi difficoltà, ma adesso vogliamo giocarci le nostre carte”. Quindi prosegue: “Per alcuni dei nostri si tratta del primo play-off a questo livello e voglio che lo affrontino con serenità. Sappiamo che ci troveremo davanti una squadra con tradizione, che ha meritatamente vinto il suo girone, tosta, spigolosa, difficile. Ma noi abbiamo costruito le nostre certezze settimana dopo settimana e sono convinto che possiamo giocarcela. Il fattore campo? Certo, loro hanno questo vantaggio, ma negli spareggi si riparte da zero e può succedere di tutto. Per adesso voglio che il gruppo rimanga concentrato esclusivamente su gara-1”.

Per la partita contro la R.N. Camogli Paolo Malara ha convocato 13 giocatori:

Goran Volarevic, Gianluca Di Nardo, Marco Laurenzi, Carlo Di Fulvio, Mattia De Ioris, Giovanni Sarnicola, Davide Giordano, Pierpaolo Provenzano, Fabio Di Fonzo, Andrea D’Aloisio, Enrico Calcaterra, Alberto Agostini, Francisco Molina Rios.