Single Blog Title

This is a single blog caption

Il Pescara Pallanuoto è salvo. Reggiana battuta 10-5 nel play-out

Il Pescara Pallanuoto è salvo! La notizia più bella che arriva dalla piscina di Bologna è quella che assicura ai biancazzurri la serie B anche per la prossima stagione, dopo un anno condito da mille vicissitudini. Partita praticamente perfetta quella con cui i biancazzurri hanno battuto la Reggiana per 10-5 in gara-2 del play-out. I ragazzi allenati da mister Franco Di Fulvio sono entrati in vasca concentratissimi, hanno iniziato a macinare gioco e gol, conducendo il match dall’inizio alla fine. Questa volta non è servita nessuna rimonta disperata, la partita è stata sempre in controllo del Delfino. Al suono dell’ultima sirena è scoppiata una gioia liberatoria a bordo vasca, con gli abbracci tra giocatori, allenatori e dirigenti. Ora si può andare in vacanza con la mente più serena.

 

Pescara in gol subito con D’Aloisio, pareggio di Curti, poi Bogni su rigore e Mancini allungano, riduce le distanze Collarini, ma Micheletti riporta i biancazzurri sul più 2. Secondo parziale nel segno di Mancini, che con una doppietta scava il solco tra le due squadre. I biancazzurri continuano a incrementare il vantaggio anche dopo l’intervallo lungo grazie alle segnature di De Vincentiis e Cipriani, intermezzate da quella di Merli. Nell’ultimo tempo vanno in gol Luca Magnani, De Vincentiis, D’Aloisio e Collarini

“Sono molto contento per la società e per i ragazzi”, dice mister Di Fulvio a fine partita. Che poi con grande sportività e con grande senso di appartenenza a questo sport dice. “Oggi abbiamo finito il campionato del Covid, secondo me quest’anno non deve retrocedere nessuno. Le squadre che hanno tenuto vivo questo sport vanno premiate”, commenta in maniera liberatoria dopo aver conquistato la permanenza in vasca. Infine un pensiero all’altra squadra pescarese: “Ringrazio il Club Aquatico che ci ha consentito di fare qualche allenamento con loro. A noi ci è servito molto, spero la cosa sia reciproca”.

PARZIALI: 2-4, 0-2, 1-2, 2-2

REGGIANA: Quercini, Disomma, Magnani Claudio, Roland Garcia, Magnani Luca V., (1), Franceschetti Fil., Curti (1), Merli (1), Lepore, Borsari, Franceschetti Fed., Algeri, Collarini (2). All. Cicalese

PESCARA PALLANUOTO: Febbo, Mancini (3), Cipriani (1), De Vincentiis (2), Bogni (1), Castagna, Giordano, Cerasoli, Micheletti (1), D’Aloisio (2), Santarelli, Ferragatti, Recchia. All. Di Fulvio