Single Blog Title

This is a single blog caption

Camogli-Pescara vale la finale play-off

Tutto in una partita. Camogli e Pescara si giocano domani sera in Liguria, con inizio alle ore 19 e diretta streaming sulla pagina Pescara Pallanuoto, la bella che vale l’accesso alla finalissima promozione. I biancazzurri sono riusciti a riequilibrare il confronto con una grande prestazione, quella di mercoledì ad Ancona, con cui hanno conquistato il punto necessario per allungare la serie a gara-3. La squadra guidata da Paolo Malara arriva serena e consapevole all’appuntamento: le prime due sfide hanno detto che tra le squadre regna l’equilibro. Sabato scorso a far pendere l’ago della bilancia in favore di Camogli è stata la tripletta di Caliogna all’inizio dell’ultimo parziale. Ad Ancona invece, i biancazzurri hanno costruito la loro vittoria con un break di 5-0 nel terzo tempo. Certo, i bianconeri avranno dalla loro il vantaggio di giocare davanti al pubblico di casa, ma durante la stagione Di Fulvio e compagni sono riusciti in più di una circostanza a ribaltarlo. Adesso serve una nuova impresa nel giorno più importante.

“La squadra sta bene, mentalmente e fisicamente”, analizza Paolo Malara poco prima della partenza. “L’abbiamo dimostrato mercoledì quando dopo una partenza non felicissima siamo venuti fuori alla distanza. Io voglio che i ragazzi siano contenti di esser arrivati fino a questo punto e giochino con gioia una gara così importante. In partite del genere si parte sempre 50-50. Loro possono contare sull’appoggio dei tifosi, ma noi ormai siamo abituati a giocare in trasferta, lo facciamo da oltre due mesi”, conclude con riferimento alla chiusura delle Naiadi.

Per la partita contro la R.N. Camogli Paolo Malara ha convocato 13 giocatori:

Goran Volarevic, Gianluca Di Nardo, Giovanni Sarnicola, Carlo Di Fulvio, Mattia De Ioris, Marco Laurenzi, Davide Giordano, Pierpaolo Provenzano, Riccardo Magnante, Andrea D’Aloisio, Enrico Calcaterra, Alberto Agostini, Francisco Molina Rios.